I vigneti

Le vigne BRANCAIA (Castellina in Chianti), POPPI (Radda in Chianti), e BRANCAIA IN MAREMMA (Grosseto), appartengono all'azienda BRANCAIA.

Le tre zone sono diverse per molti aspetti, ma condividono un denominatore comune: un team appassionato, sempre alla ricerca della migliore qualità possibile.

Un vino eccellente può essere fatto soltanto con uve della miglior qualità. Al tempo stesso, la natura è un fattore determinante che non possiamo influenzare o modificare. Dobbiamo comprenderla, trattarla con rispetto, relazionarci ad essa nel miglior modo possibile.

Barbara Widmer abita accanto ai vigneti e li ispeziona regolarmente – da sola, nel tempo libero, varie volte a settimana, e con il nostro agronomo Alessandro Di Tardo, soprattutto durante la vendemmia. Questo significa che siamo costantemente informati sulla crescita e lo sviluppo delle piante, e sulle misure da prendere in caso di necessità. Nonostante ciò, con i nostri 80 ettari di vigna abbiamo bisogno di molte mani attente che si prendano cura dei lavori da svolgere. I nostri operai passano nei campi più di 450 ore ad ettaro prima che l’uva arrivi nelle nostre cantine. La maggior parte del lavoro è fatta rigorosamente a mano. Tutte queste lavorazioni sono importanti controlli di qualità, a beneficio del risultato finale.

Una prima riduzione della resa per pianta viene effettuata già al momento della potatura e tutte le lavorazioni successive concorrono a raggiungere questo obiettivo e ad assicurare l’alta qualità delle uve. Perciò è molto importante che questo lavoro sia fatto in modo corretto e attento.

Non ci sono dubbi che lavorare all’aria aperta possa essere piacevole, ma durante l’anno può anche essere terribilmente freddo o molto piovoso oppure incredibilmente caldo. Inoltre il lavoro a volte può diventare monotono o ripetitivo. Come poter motivare il nostro personale? A BRANCAIA una buona parte del team è con noi ormai da tanti anni. Assumiamo personale aggiuntivo solo per circa 2 settimane nel periodo della cimatura dei tralci, e naturalmente nel periodo della vendemmia. Con un’azienda delle nostre dimensioni, molti nostri operai devono lavorare sia in cantina che in vigna, altrimenti non sarebbe possibile per noi poterli impiegare per tutto l’anno.

Cerchiamo così di sensibilizzare il nostro personale sulla qualità attraverso presentazioni, degustazioni ed escursioni. E funziona! Crediamo di poter dire che tutti i nostri collaboratori sono fieri di fare parte del team BRANCAIA.